venerdì 16 settembre 2016

RECENSIONE #1: LE HO MAI RACCONTATO DEL VENTO DEL NORD - DANIEL GLATTAUER




Hi readers,
questa è la mia prima recensione, quindi spero vi piaccia e che possiate amare questo libro tanto quanto l’ho amato io. Si tratta di una duologia (se così vogliamo chiamarla), infatti c’è un seguito di cui vi parlerò prossimamente.

Trama: 
Un’e-mail all’indirizzo sbagliato e tra due perfetti sconosciuti scatta la scintilla. Come in una favola moderna, dopo aver superato l’impaccio iniziale, tra Emmi Rothner – 34 anni, sposa e madre irreprensibile dei due figli del marito – e Leo Leike – psicolinguista reduce dall’ennesimo fallimento sentimentale – si instaura un’amicizia giocosa, segnata dalla complicità e da stoccate di ironia reciproca, e destinata ben presto a evolvere in un sentimento ben più potente, che rischia di travolgere entrambi.
Romanzo d’amore epistolare dell’era Internet, "Le ho mai raccontato del vento del Nord" descrive la nascita di un legame intenso, di una relazione che coppia non è, ma lo diventata virtualmente. Un rapporto di questo tipo potrà mai sopravvivere a un vero incontro?

Recensione:
“Le ho mai raccontato del vento del Nord” è uno dei libri più belli che io abbia mai letto, mi ha fatto emozionare, mi ha fatto ridere e piangere. Mi ha fatto sperare, e a volte ero li a parlare con i protagonisti per cercare di convincerli a fare “quel” passo…

E’ un libro molto breve, conta 192 pagine, lo leggerete in un giorno, ma non solo per la lunghezza, ma anche, e soprattutto, perché non riuscirete a staccarvi, non riuscirete a pensare ad altro se non ad Emmi e Leo e alla loro corrispondenza.
Infatti tutto il romanzo è incentrato sul loro scambio di e-mail, non vi è alcuna frase di narrazione. Questo, a mio parere, sottolinea maggiormente la bravura dello scrittore, Daniel Glattauer, perchè solo attraverso delle email ci ha fatto conoscere 2 personaggi, ci ha mostrato il loro carattere e il loro sentimento. Man mano che andrete avanti con la lettura vi accorgerete di poter sentire i pensieri di Emmi mentre legge le e-mail di Leo, ed ugualmente il contrario. L’autore vi farà entrare così bene nella storia del libro che vi sentirete partecipi della loro storia, ma non come semplici spettatori, ognuno di noi si riuscirà a riflettere nei protagonisti.

Si tratta di una storia semplice, che a volte può sembrare banale è vero, ma proprio questo è il suo punto di forza, ci conquista proprio perché è la quotidianità che ognuno di noi potrebbe trovare nel vicino di casa, al supermercato o in una splendida spiaggia.


“Se c’è una cosa che adoro sono le e-mail collettive per una collettività cui non appartengo”

Questa frase credo che faccia capire già da sé il carattere e lo spirito del nostro Leo, infatti è un tipo esuberante e molto ironico, che non appare mai sgarbato. Ve ne innamorerete, e inizierete a pensare come lui. E’ un tipo molto profondo e colto che vi farà perdere nei suoi ragionamenti.

“Non può ancora scrivermi o non vuole più farlo?”

Emmi, dolce Emmi, è una donna, e questo per molti potrebbe completare il quadro!
E’ dolce, è apprensiva, è amorevole ed esige il rispetto che merita.
Certo alcune sue scelte possono essere discutibili, e a tratti è molto assillante. Ma questo la rende più vera!


La copertina è semplice, una ragazza su una barca, con i capelli scompigliati dal vento che le nascondono il viso, dopo la lettura capirete meglio una tale scelta visiva, accuratamente giusta!
Il giubbotto rosso della ragazza è ciò che più attrae l’attenzione, ma fermatevi ad ammirare come il vento sia stato così bel rappresentato.




Lo stile di scrittura mi ha davvero catturato, è scorrevole e lo finirete di leggere in 2 ore, ma vi rimarrà nel cuore per sempre.
Non appena ho finito di leggere “Le ho mai raccontato del vento del Nord”, sono corsa alla Feltrinelli per comprare il seguito: “La settima onda”, non potevo vivere senza SAPERE!
Per questo, se la trama e la mia recensione vi hanno convinti, comprateli insieme!




Se questa mia recensione vi è piaciuta, che ne dite di cliccare sul tasto “segui” alla destra per diventare lettori fissi sul mio blog, ed essere sempre aggiornati?

E voi, lo avete letto?
Lasciatemi anche solo un semplice commento di saluto, non vedo l’ora di conoscervi meglio!

VOTO: 10/10
CONSIGLIATO: SI

Titolo: Le ho mai raccontato del vento del nord
Autore: Daniel Glattauer
Editore: Feltrinelli
Prezzo: 16,00€
Pagine: 192